Grisù

24 luglio 2012

Entrare in questa casa è stato sconvolgente come quando otto anni fa persi la mia finendo prima in dormitorio e poi via via sulla strada.
Non so cosa sia accaduto, eppure da alcuni giorni i Draghi che la animavano sono svaniti, gli stessi che in questi mesi mi hanno portato in strada nel pieno della notte, pieno di paura e lacrime.
Questa ora è la mia casa, riesco persino a dormire al pomeriggio. I pomodori seminati sul balcone crescono, i risotti son sempre più buoni e i vicini di casa non mi fanno più paura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: