Prove tecniche di un ciclista in pensione

25 agosto 2011

DSCN3785

Dopo circa tre mesi di immobilità dovuti a un'ernia al disco, mi preparo lentamente a ripartire.

Tre mesi in cui il rischio dell'implosione è stato perenne.

Lunghe ora coricato nel letto, qualche camminatina, allungamenti quotidiani di muscoli e ossa e allungamenti di spirito a sun  di birra e vino friazzante.

Scritture quotidiane, poesie e racconti che hanno scongiurato la follia. Perennemente collegato alla dorga sociale di FB, dipendente dal bollino rosso, per una magra consolazione: HAI UNA NUOVA RICHIESTA DI AMICIZIA, HAI UN NOVO MESSAGGIO,HAI TRE NOTIFICHE.

Scutare profili femminili per piccole ed eccitanti centrimetri di pelle di luminose bugie e promesse non mantenute.

Mancano pochi giorni, le gomme son gonfie per affrontare poco meno di duecento chilometri in direzione Varese per presentare il mio libro, cazzo io l'ho letto e mi è piaciuto un sacco, non basta scrivere un libro, dopo deve anche piacerti.

Poi due appuntamenti, uno all'università di Torino e poi Ivrea, a casa di amici, nei circoli, per strada.

Tutto lentamente questa volta, la schiena mi ha  tolto un sacco di anni, in questi giorni sto sperimentando la pedalata del pensionato e cioè pedalare lentamente, senza sudare, col fiato giusto per parlare ad alta voce e scendere dalla bicicletta se in terra trovo anche solo due centesimi ripuliti accuratamente col bordo della maglietta e riposti nel portamonete. Abusare di ogni panchina ombreggiata, sfilare dal un cestino un vecchio giornale e leggere, lentamente.

Annunci

2 Risposte to “Prove tecniche di un ciclista in pensione”

  1. Niccky Says:

    Sono tornata su splinder,anch`io ho avuto un infortunio e sono dovuta a srare a riposo 😦 adesso come stai?

  2. analkoliker Says:

    Bene, sono ospite da mio fratello e sto lavorando al prossimo libro, ud nuna raccolta di poesie e se va in porto il contratto dovrei scrivere un libro per la federazione nazionale sport olimpici invernali paraplegici.
    Ho un buon calendario di presentazioni in giro per l'italia. Insomma soddisfatto.
    Il medico insiste perchè faccia la terapia, ho 248 CD4 ma non gli ho chiesto la carica virale. L'epatite C si nuovamente immunizzata. Volevo cercarti per chiederti consigli, mi dai il tuo numero oppure mandami un sms al Numero 366 433 5353 oppure mandami una mail a; edera007@gmail.com
    Così mi dici qualcosa anche solo via mail. Domani vado in ospedale a prendere le analisi e ti dico qualcosa di più preciso.
    Ti abbraccio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: