Rotto

1 luglio 2011

Caduto in terra circa quattro ore fa. Fermo, assolutamente fermo al semaforo. Il piede d'appoggio gira su se stesso e un attimo dopo mi trovo con la schiena sull'asfalto con la bici addosso. La caviglia urla la schiena piange, con coro da codice verde.

Alcuni minuti dopo,si avvicina un ragazzo e dico " Cazzo mi sono lasciato alle spalle ventisettemila chilometri e non sono caduto una sola volta, non una che fosse una. E adesso mi rompo da fermo a un cazzo di semaforo del cazzo.

Il ragazzo mi guarda " TU SEI STEFANO BRUCCOLERI " ti ho sentito l'altro giorno a radio tre"

bene adesso ho la conferma di essere rotto, con una caviglia grossa come una mozzarella di bufala, e famoso.

3 Risposte to “Rotto”

  1. redcats Says:

    Però famoso!! Come va la caviglia? redcats

  2. anonimo Says:

    Ciao Stefano,ho letto della tua caduta,succede,quando meno te lo aspetti nel momento piu' infimo e vigliacco,ecco che la solita sfiga colpisce, puntuale come una cambiale. Ti auguro una pronta guarigione e poi si riparte alla faccia della sfiga. Danilo

  3. anonimo Says:

    anche io sono caduta così una volta, da ferma, al semaforo

    ho battuto la testa, ma niente di grave

    buona guarigione!!

    Monique


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: