Il Pelo nell'uovo

23 aprile 2010

Frittata NoTav

Un vecchio detto popolare che indica un particolare minimo, come il Pelo all’interno di una situaziono più vasta come l’uovo e che non dovrebbe corromperne l’integrità.

Chi di noi si sentirebbe di trascurare il pelo di un gatto o di cane sulla propria frittata? E se il pelo fosse quello pubico di giovane e graziosa attivista del movimento, che ne sarebbe di quella frittata corrotta dal Pelo?

Le soluzioni non mancano di certo: dall’estrazione del Pelo per farne una reliquia, al congelamento dell’intero piatto per goderne la visione per le settimane che verranno, non tralasciando nessun’altra opzione, che vale la pena tralasciare per essere eventualmente oggetto di un volume separato e che terrei fuori dalla riflessione di queste righe.

Provate ad immaginare un groppuscolo di maschietti attorno ad un tavolo. Vino, tabacco, riviste, volantini e la giovane affascinante attivista di cui sopra. Una giovane attivista vale un pelo, due attiviste valgono due peli.

Ecco pronta la ghiotta e sapotita frittata NoTav.

Annunci

Una Risposta to “Il Pelo nell'uovo”

  1. balza73 Says:

    è che si scopa sempre molto poco (e niente) in quelle situazioni lì. O quanto meno i giovani di sinistra oggi si vergognano a dire che scopano.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: