Ben Harper

27 febbraio 2010

scale per Blog

 

Giornate di montagna, e il solito Ben Harper per sciogliere lacrime antiche e nuove.
La mia bimba lontana, qualche sogno sbagliato e l’inquietudine del mattino appena distratta da un caffè macchiato di un latte che pare non voglia scadere.
la paura della morte. Eppure non avrei paura di morire, ne ero convinto fino a ieri ed oggi mi sorprende.
L’Italia delle sei nazioni gioca l’ovale, placca avversari e termina il primo tempo in parità.
Io non mi placo, e mentre l’italia apre il secondo tempo per un sorpasso tutto da ricordare, il mio avversario non mi da pace. Forse è questa la morte: aver paura anche quando tutto è sereno.
Ben aiutami tu, strappami la pancia, svuotala, puliscila.
Non voglio più addormentarmi per ritrovarmi con una tazza calda in mano a fare il domatore di mostri per il resto della giornata.Stanotte mi sono  sognato piccino. La cura sarebbe la perdita della memoria." Dottore faccia qualcosa".
la memoria mi deruba anche in questo momento.
Dai Ben strappami le lacrime, qui non c’è cura.
Bravo, così continua.
L’Italia in questo momento è in vantaggio sulla Scozzia di quattro punti, i piedi battono sotto la scrivania 2/4 per battuta, sfumi e poi ritorni.

Dai Ben che forse ce la facciamo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: